Posts Tagged ‘vitella da monta’

Golden Bombshell, I am in love

March 25, 2012

golden
(stillshots are (c) Big Hot Bombshells)

Penso di essermi innamorato… Che bella Golden, con quelle cosce così lunghe e così esageratamente grasse. Guardate il video. E’ tutta cosce e fianchi come siano lunghe le sue gambe rispetto al busto… Golden you are so beautiful, to die for!

(Ma avete visto che profilo che ha?)

Mating the last day of the year

January 1, 2012

monta mattutina

I started my New Years Eve like that, mounting my femmina.

Appena svegliati da una notte di riposo, ci siamo baciati, ancora sdraiati su un fianco. Il contatto con il suo corpo morbido e avvolgente ha risvegliato subito i miei istinti. Ci siamo abbracciati, io l’ho palpata, lei si e’ fatta palpare. Poi ho iniziato a convincerla a girarsi a pancia in giu’, a stendersi e a rilassarsi del tutto, scoprendosi le cosce e le natiche. Ho dovuto promettere di dedicarle tutto il mio amore, ogni volta che lo volesse. Ho dovuto promettere di comprare piu’ cioccolata, quella al latte. E allora si è girata, si e’ abbassata le mutandine, si è tirata su la maglia del pigiama, e si e’ stesa a pancia in giù, semplicemente. Una montagna, di fronte a me. Le sue cosce, sebbene gentilmente allargate, mostravano un vasto letto di lardo, tutto continuo da destra a sinistra. Le sue natiche sono talmente spesse che non deve nè mettersi a calalcioni, nè flettere le ginocchia per farmi accoppiare. Devo solo spostare un po’ di rotoli di grasso all’interno delle sue cosce, e immergermi in lei.

E così l’ho montata. Mi sono adagiato e mi sono spinto dentro di lei, come in un mare. Lei mi ha inghiottito. Io ho ammirato le cosce recentemente ingrassate, non mentisco quando dico che saranno almeno 90cm ciascuna. E i fianchi da balia, grassi e rigonfi. L’ho abbracciata da steso, adagiato su di lei, il mio corpo dentro il suo, infilando le mani lungo i seni, la pancia, e giù lungo la vita, sul basso ventre, e giù attorno alla sorgente della vita, fino a toccare la parte superiore delle cosce, grassissima. Quella zona del corpo è ricolma di cellulite.

Sono venuto così, palpandola come una mucca da carne. I told her that I adored her, that I loved how fat she was, that I loved all the flesh on her thighs. I squeezed her flesh as I was mounting her. She just layed there, opening her legs little by little. Even as she opened, rolls upon rolls of flesh unfolded, now touching my sides. She is really soft. E’ una Afrodite talmente grassa che si può fare scopare anche da stesa.

(photo is (c) mercedesbbwpears.com)

Katrina booty mountain

(photo is (c) supersizedbombshells.com)

“Caro, mi sono ingrassata,” SuperdomeBooty and her cellulitian bubbles

October 4, 2011

Big, comfy bubbles of cellulite

Big, comfy bubbles of cellulite


(photo is (c) of mssuperdomebooty.com)

“Caro, mi sono ingrassata… come sono i miei fianchi?”

Palpa bene le sue coscione, stringi il suo grasso

August 21, 2009
Che belle quelle spesse coltri di lardo lì sulle cosce...

Che belle quelle spesse coltri di lardo lì sulle cosce...

E’ incredibile, la mia donna continua ad ingrassarsi. Soprattutto sul culo e sulle cosce, come una bella maialona. Me ne sono accorto ieri mentre la montavo. Quando mi era sopra le sollevavo le montagne di lardo sulle sue chiappe con più difficoltà, proprio come se pesassero molto di più. Su ogni natica avrà cinquanta libbre di carne solo lì: comincio a fare una certa fatica a sollevarle tutte. Ma quando le lascio andare cascano giù come due enormi budini, e ora sembrano ancora piu’ cremosi, piu’ liquidi. Fanno più fragore quando sbatacchiano sulle mie cosce e sui fianchi, poi all’asta del mio membro fino ad accarezzare i testicoli. E’ come un massaggio, ma piu’ completo, piu’ ricco, mi sento piu’ dentro di lei.

E poi le butto le mani sulle cosce e le accarezzo il lardo. Ah, ne ha tanto di lardo. Ne basterebbe per sfamare un esercito, ma me lo palpo tutto io. Sono ingordo. E’ talmente grassa che sembra abbia delle coltri di burro sulle coscione, come la modella in foto. Io adoro sentire le increspature della sua cellulite, sentire come tremola e si muove mentre ci amiamo… altro che “super-model”, il grasso ci vuole, di quello morbidissimo. Perchè io sui prosciuttoni della mia donna ci voglio inzuppare le dita e le mani. Voglio godere della sua abbondanza. La voglio palpare come mi pare mentre la fecondo. E voglio depositare il mio seme in quel tabernacolo di carne e grassa dolcezza.

FatCurvyStories now updates every two days. I hope to keep it up!

May 31, 2009
I love that her fishnets sink into the softness of her meaty thighs

I love it that her fishnets sink into the softness of her meaty thighs

In case you didn’t notice, lately I’ve been adding a new blog post once every two days. I will try to keep this schedule for the future: to be precise, a new post will go up on the even numbered days. This way my readers will know when to expect updates. I can’t assure anything, but at least you know I’m trying!

Nel caso non aveste notato, recentemente il mio blog ha un post ogni due giorni. Sebbene non possa garantirlo con certezza, voglio mantenere questa frequenza anche per il futuro: per la precisione prevedo di postare nei giorni pari di ogni mese. Penso sia utile per i miei venticinque lettori sapere quando ci saranno gli aggiornamenti. Nel frattempo, godetevi le belle coscione grasse di Crystal, e immaginate quanto possa essere morbida quella carne lì nella parte interna delle sue cosce, dove si infossano le calze a rete.

(Photo is (c) CjWrightXXX.com)


%d bloggers like this: