Il capezzolo della zia

Il capezzolo della zia Carmela e’ grasso, che ti riempie la bocca. Si fa assaggiare per via della sua abbondanza, e da quella solida morbidezza esce un latte burroso, molto cremoso. Il passaggio dalla carne al latte lo percepisci appena. Ciucciare dal suo seno è come se la sua mammella prima ti riempisse la bocca, e poi ti si sciogliesse dentro. Come un uovo di cioccolata al latte che poi inizia a sciolgersi. Lei ti nutre. E tu sogni di ingravidarla mentre ti immergi nel suo seno da ultramaggiorata. Come Serena Grandi nell’Iniziazione, ma molto più abbondante.

Una Serena Grandi grassissima, mille volte più tettona, e con delle cosce così:

Tags: , , , , , , , , ,

2 Responses to “Il capezzolo della zia”

  1. Femsup Says:

    What an imposing lass. What man wouldn’t want to be subsumed in all that fat.

  2. fatcurvystories Says:

    Surrounded by softness…

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s


%d bloggers like this: