Mani Nella Carne

Afferrare quei rotoli di grasso durante l'amplesso da' un gusto da morire

Convivere con una BBW è fantastico. Oggi ero in cucina con la mia Giunone mentre preparava il pranzo, a base di hamburger fatti in casa (niente a che fare con McDonald). Mentre lei era intenta a cucinare, io mi sono avvicinato da dietro e le ho messo una mano sul bel culone rotondo. Stringevo la sua carne mentre lei maneggiava quella del bue che poi avremmo mangiato. C’era qualcosa di magico nel palpare il suo grasso in quel momento. Un’unione dei due istinti primari, un ricordo antico di caccia e desiderio, proprio lì, di fronte ad un’abbondante porzione di cibo per la mente, lo stomaco, e il sesso. Osservavo la cellulite straripare attraverso il vestito attillato e ne accarezzavo le soffici montagne, visibili e percepibili senza sforzo, segno di una vita vissuta nel piacere. E godevo, e godo nel sapere mia quella Dea, nel possederla, nell’aver provveduto al suo benessere.

Affascinato da tale abbondanza, ogni tanto le davo un piccolo schiaffetto sulla natica, per vedere la sua carne ballonzolare. Oppure le sollevavo letteralmente le montagne di lardo delle natiche e le facevo cadere giù, come se fossero sacchi pieni di grossi gnocchi di mortadella. Era uno spettacolo di vera lussuria. Tutto quell’abbondanza da divinità Epicurea si muoveva e rimbalzava come se fosse un enorme budino, con onde di carne che sbattevano fragorosamente tra loro. Il culone, essendo così gonfio di grasso, perdeva momentaneamente la sua forma a montagna e ondeggiava armoniosamente per numerosi secondi, coinvolgendo anche la coscia, piena e morbida come un prosciutto inzuppato di lardo.

Un paio di volte mi ha eccitato talmente tanto che ho dovuto montarla lì così, seduta stante, mentre aveva le mani tra la carne cruda degli hamburger. Non potei fare altro che tirarle giù i pantaloni e penetrarla da dietro, in piedi, come due bestie che si accoppiano durante il pasto. E proprio come un animale mi sono stretto a lei, riempiendomi le mani con la sua florida opulenza, aggrappandomi di volta in volta alle sue copiose maniglie dell’amore, ai mucchi di lardo acquoso accatastati sopra le natiche, o ancora ai rotoli di maternità tutt’attorno al suo ventre, o sui cumuli di cellulite delle sue cosce, guardando le mie mani scomparire dentro tutti quei bellissimi quintali di grasso. Senza peraltro dimenticare le mammelle bovine, penzolanti come morbide borraccie piene di latte.

Mentre godevo della sua giunonica grassezza, lei non potè fare altro che stringere la carne degli hamburger, come una sincera massaia, consapevole dei piaceri che le sue curve erano in grado di prestare.

Soppesavo i suoi mucchi di carne come se fosse lei la mucca, e godevo nello spingermi dentro di lei. La palpavo come se fosse un mercato della carne, come se avessi tra le mie mani dei sacchi di mortadella fresca. La finestra era aperta, il tiepido sole invernale sfiorava la mia schiena, incurante di tutto.

Questo è il piacere all-pervading che nessuna ragazza magra è mai stata capace di regalarmi. Questo è ciò che un passante casuale avrebbe potuto vedere, l’unione di istinti, di tempi, di peccati. L’orgoglio di accoppiarsi con una donna molto più grassa della donna media. L’orgoglio di mostrare un culo inzuppato di lardo, attraversato da onde di carne. L’orgolio di possederla e di goderne in modo pieno e senza freni, affogando dentro di lei in un largo e accogliente mare.

(Photo is (c) Lailani / Souther-Charms

Tags: , , , , , , , , , , , , , , ,

5 Responses to “Mani Nella Carne”

  1. Mike Says:

    Just passing by.Btw, you website have great content!

    _________________________________
    Making Money $150 An Hour

  2. morgan78 Says:

    che dire bbw_love.. la mia invidia, per la tua scelta di vita, fatta per la compagnia di una donna vera è straripante. Complimenti sinceri.

  3. afonso Says:

    vc é tao bella quanto á vida saude e amor é o que te desejo bjossssssssssssssssssss…

  4. Elmer Says:

    Very nice post! Qigong

  5. Audas Says:

    I loved the way of writing the post. I will recommend the site to my friends!
    Thanks!

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s


%d bloggers like this: